pic

CORSO DI FOTOGRAFIA PAESAGGISTICA

Location: Tre Cime di Lavaredo, Lago Limides & Cinque Torri, Dolomiti

14-15-16 Agosto 2020

Panoramica

Credo che le Dolomiti, in linea generale, non abbiano bisogno di introduzioni; se poi si menzionano luoghi come le Tre Cime di Lavaredo o le Cinque Torri beh.. L’affermazione di poco fa viene ancor di più amplificata. Luoghi dove è stata fatta la storia dell’Alpinismo, mete degli appassionati di montagna di tutto il mondo, location grandiose per tutti noi fotografi paesaggisti. Le Dolomiti sono questo e molto, molto altro.

In questo corso di 3 giorni ho scelto due location principali, che sono le Tre Cime di Lavaredo e le Cinque Torri; entrambi i luoghi offrono infiniti spunti a livello fotografico, ed io sarò lì ad accompagnarvi ed aiutarvi a catturare l’incredibile bellezza delle Dolomiti. Fotograferemo questi posti al tramonto, all’alba (mi spiace, vi tocca mettere la sveglia!) e – meteo permettendo – anche di notte. Proveremo infatti ad aspettare il calar delle tenebre nella speranza di fotografare la via lattea sopra quelle imponenti montagne.

Il periodo scelto cade nel weekend di Ferragosto in modo da dar la possibilità a tutti coloro che hanno ferie dal lavoro in questo periodo di partecipare a questa bellissima esperienza nel nord Italia.

corso fotografia dolomiti

Quando: 14-15-16 Agosto 2020

Itinerario

  • Ore 14:00 di venerdì:

Ritrovo nel parcheggio di Misurina. Appena tutti i partecipanti saranno arrivati ci suddivideremo in 2/3 macchine e raggiungeremo insieme il Rif. Auronzo, distante 10 minuti circa dal parcheggio. Una volta parcheggiate le auto, inizieremo a percorrere il sentiero che dal Rif. Auronzo ci porterà al Rif. Locatelli (1h30m/2h circa, in base al passo). Ci sono due spot fotografici, entrambi bellissimi, lungo questo percorso; il primo è quello classico, nei pressi del Rif. Locatelli, mentre il secondo è quello da Forcella Lavaredo, circa a metà sentiero. In base alle condizioni meteo vedremo quale dei due ci offrirà foto più interessanti e decideremo di conseguenza.

  • Ore 20:20 (circa) di venerdì:

Tramonto. Sperando in una bella condizione di luce ci prepareremo anche a fotografare il tramonto. La cena sarà al sacco.

  • Ore 22:10 (circa) di venerdì:

Inizio visibilità della via lattea. Il nucleo della via lattea (la parte generalmente più fotografata) inizierà ad esser visibile e quindi fotografabile. Noi per quell’ora – meteo permettendo – saremo già in posizione pronti a catturare il cielo stellato. Appena tutti i partecipanti avranno i propri scatti con la via lattea, ritorneremo alla macchina con le nostre torce (da non dimenticarsi!). Una volta alla macchina ritorneremo al parcheggio a valle ed ognuno sarà libero di tornare al proprio hotel.

Piccolo suggerimento: considerato l’orario di rientro e l’orario di ritrovo per il mattino successivo, è consigliabile soggiornare nelle vicinanze delle Tre Cime. Un’ottima opzione sarebbe il Rif. Auronzo, o per chi ne è dotato anche il camper o la tenda (consultare i siti delle autorità per sapere se sia possibile il bivacco) sono valide alternative.

  • Ore 4:30 di sabato:

Ritrovo dei partecipanti per la sessione fotografica all’alba. Per questa sessione, invece di ripercorrere il solito sentiero del giorno precedente, visiteremo un altro stupendo spot di quest’area, i cosiddetti Laghi dei Piani. Questi laghi si trovano ai piedi delle Tre Cime, e sono raggiungibili con 30/40min di camminata dal Rif. Auronzo.

  • Ore 6:20 di sabato:

Alba. Per quell’ora dovremo esser tutti pronti a catturare le prime luci del giorno! Una volta finita la sessione ritorneremo verso il parcheggio, e da lì scenderemo definitivamente a valle per gustarci una meritata colazione. Nella mattina ci prenderemo qualche ora per riposarci dopo la notte (quasi) bianca.

  • Ore 12:30 di sabato:

Ci ritroveremo nuovamente per andar a pranzo tutti insieme; probabilmente ci fermeremo in zona Cortina d’Ampezzo. Visto che avremo diverso tempo prima del tramonto, se le condizioni per scattare non saranno interessanti allungheremo un po’ la pausa pranzo e faremo una sessione di post produzione utilizzando le foto fatte il giorno precedente. Se il meteo invece sarà interessante vi manderò la sessione di post produzione dopo il corso tramite email.

  • Ore 16:30 (circa) di sabato:

Una volta finito il pranzo e la sessione di post produzione ritorneremo alle nostre macchine e ci avvieremo verso la strada del Passo Falzarego; la location per il tramonto è quella del piccolo Lago Limides, una pozza d’acqua stagionale nel quale si riflettono le maestose Tofane.

  • Ore 20:20 (circa) di sabato:

Tramonto. Sperando in delle condizioni meteo interessanti, fotograferemo il tramonto nei pressi del piccolo lago, circondati da un paesaggio indescrivibile. In base al meteo decideremo se fermarci per una sessione notturna o rientrare direttamente ai propri hotel. Consigliati hotel in zona Cortina, specialmente in località Pocol che si trova lungo la strada per il Passo Falzarego.

  • Ore 4:30 di domenica:

Ritrovo al Parcheggio Rio Bianco (ai piedi delle Cinque Torri, lungo il Passo Falzarego) per la sessione fotografica mattutina. Questa mattina ci dirigeremo verso un posto che non ha certo bisogno di presentazioni, le famose Cinque Torri. Dal parcheggio percorreremo la strada che ci porterà al Rif. Cinque Torri, e da lì con una breve camminata di circa 20 minuti ci ritroveremo nello spot da cui riprenderemo il sole sorgere. L’intera area è una meraviglia, con una vista spettacolare sulle Tofane, sulla Croda da Lago ed il Sass de Stria.

  • Ore 6:20 di domenica:

Alba. Nel nostro ultimo giorno insieme, cercheremo di fotografare al meglio questa splendida zona delle Dolomiti Ampezzane, con il sole che farà capolino tra le Cinque Torri. Una volta finita la sessione dell’alba, ritorneremo insieme al parcheggio da cui siamo partiti e ci saluteremo, nella speranza di aver passato 3 giorni indimenticabili e di aver catturato delle foto spettacolari!

Cos'è Incluso?

Assistenza e Insegnamento di un Fotografo Professionista
Lezioni di Post Produzione

Ogni partecipante riceverà un video dopo il corso dove spiegherò dettagliatamente tutte le tecniche che utilizzo per modificare questo tipo di fotografie con Adobe Photoshop.

Cosa non è Incluso?

Alberghi
Pasti
Tutto ciò che non è incluso nella sezione ``Cos'è incluso``

Prezzo: 220€ (20€ di sconto se prenoti entro il 14/07)

N° di Partecipanti: Min. 3 - Max. 9

Obiettivi del Corso

Migliorare le proprie abilità fotografiche a 360°; in questi giorni toccheremo tutti gli argomenti della fotografia paesaggistica, dalle basi fino alle tecniche più complesse come focus stacking, panorami verticali, ecc. Il mio obiettivo primario sarà quello di farvi acquisire nuove conoscenze in ambito fotografico (specialmente paesaggistico) che possiate utilizzare poi anche in futuro ed anche in altre occasioni, non solo quello di farvi catturare delle belle foto durante i giorni del workshop.

A Chi è Rivolto il Viaggio

Consiglierei un tour come questo a chi ritiene di essere ad un livello principiante/intermedio e vuol incrementare le proprie capacità nel ramo della fotografia paesaggistica, in quanto credo vedrebbe una crescita personale di gran lunga maggiore a chi è già un professionista, ma logicamente ognuno è benvenuto!
Si ricorda che è consigliata una buona forma fisica in quanto dovremo far qualche camminata (semplice) durante il corso; in particolare il sentiero per il Rif. Locatelli sarà la camminata più lunga, e sebbene non presenti difficoltà particolari, c'è qualche punto di salita. È quindi consigliabile prepararsi fisicamente.

pic

Attrezzatura Fotografica Consigliata

- Macchinetta Fotografica (Reflex o Mirrorless, sia APS-C che Full Frame vanno benissimo).
- Grandangolo (es. Nikon 14-24mm, Canon 16-35mm, Tamron 15-30mm, Tokina 16-28mm ecc); è consigliabile avere un grandangolo luminoso per poter ottenere fotografie migliori durante le sessioni notturne.
- Zoom standard (es. Nikon/Canon/Sigma 24-70mm or 24-105mm).
- Treppiede (fondamentale!) stabile, che possa resistere in caso di condizioni climatiche avverse.
- Telecomando remoto per la macchina fotografica.
- Torcia (importantissima!)

Abbigliamento Consigliato

In base al meteo vi contatterò qualche giorno prima per dirvi come vestirvi, ma essendo in montagna il mio consiglio è comunque di portarsi un abbigliamento pesante per non patire il freddo. Considerate in particolare che passeremo diverso tempo fermi a fotografare, quindi è bene portarsi vestiti che proteggano dal vento e tengano caldo. Assolutamente fondamentale è venire equipaggiati con abbigliamento consono al luogo, ovvero attrezzati per la montagna. Dei buoni scarponcelli da trekking sono importantissimi ad esempio.

Come prenotare

Interessato a questo workshop? Puoi chiedere ulteriori informazioni o prenotare tramite il modulo che troverete qua sotto e nella pagina “Contattami” dal menù in alto; alternativamente, potete anche scrivermi a leo.papera@gmail.com !

    Let's Stay in Touch! Restiamo in contatto!

    Be the first to hear about new articles, workshops and galleries!
    Che ne dici di esser il primo a ricevere i nuovi articoli, i nuovi viaggi in programma e soprattutto le nuove foto?
    SUBSCRIBE
    close-link
    error: Content is protected !!