pic

VIAGGIO FOTOGRAFICO IN ISLANDA - INVERNO

Panoramica

Visitare l’Islanda in inverno può risultare in un’esperienza trascendentale. I contrasti tra la sabbia nera e la neve, tra gli iceberg e i cieli infuocati, tra le montagne e il mare sono solo alcuni tra i colpi d’occhio che vi rimarranno impressi mentre viaggeremo in quei luoghi. Molti tra coloro che hanno scelto di visitare quest’isola nel periodo invernale hanno sviluppato una forte dipendenza nei suoi confronti, quindi.. Siete avvertiti!

Se davvero stai pensando di esplorare la Terra del Ghiaccio e del Fuoco, cosa ne dici di seguirmi in questa memorabile avventura di 11 giorni? Visiteremo sia le location più famose che angoli meno conosciuti di quest’isola che ho scoperto personalmente dopo anni di viaggi in quelle zone.

Il workshop è stato pensato e strutturato in modo da offrirvi la possibilità di visitare quanti più luoghi possibile; mi sono assicurato che esploreremo tutta l’isola insieme da nord a sud e da est a ovest!

Quando: 11-21 Marzo 2021 (10 Notti/11 Giorni)

Itinerario

  • Giorno 1:

Arrivo all’aeroporto di Keflavik; dopo che tutti i partecipanti saranno arrivati, ci sposteremo nella zona di Reykjanes per fotografare il tramonto; in caso di arrivo tardivo, ci dirigeremo direttamente all’hotel per una doccia, cenare e… Se il meteo sarà buono, ovviamente non ci faremo sfuggire l’occasione di uscire a fotografare l’aurora!

  • Giorno 2:

Ci sveglieremo presto e fotograferemo l’alba sempre nella penisola di Reykjanes; appena dopo la sessione fotografica all’alba, ci sposteremo verso nord-est, alla volta del famoso Golden Circle! Qui spenderemo la giornata a fotografare la famosa Gullfoss e la più piccola Oxarafoss, due cascate, Geysir, un potente geyser e faremo una piccola escursione alla ricerca della più “intima” Bruarfoss, una gemma di questi posti, famosa per le sue acque glaciali. La notta rimarremo in quella zona, ed ovviamente in caso di previsioni favorevoli dopo cena ritorneremo nuovamente a caccia della danzatrice verde!

  • Giorno 3:

Di nuovo in piedi prima dell’alba per fotografare ancora le magnifiche location del Golden Circle: una volta fatta la nostra sessione mattutina, ci sposteremo verso sud per vedere le grandi cascate che hanno reso tanto famosa quest’isola! Prima di raggiungere queste location molto conosciute però, strade permettendo faremo una deviazione per visitare un’altra gemma meno famosa di quella regione: la magnifica Haifoss, la seconda cascata più alta d’Islanda! Soggiorneremo lungo la costa sud, e dopo cena come sempre, tempo permettendo, torneremo fuori per fotografare l’aurora boreale!

  • Giorno 4:

Come sempre usciremo presto per fotografare l’alba, questa volta presso la cascata di Seljalandfoss; appena finita la sessione, ci dirigeremo ancora più a sud per toccare il punto più meridionale dell’isola, il paesino di Vik i Myrdal! Qui le cose da fotografare certamente non mancano, dalla penisola di Dyrholaey con le sue imponenti scogliere ai faraglioni della spiaggia di Reynisfjara, per non parlare del famoso relitto aereo DC-3 spiaggiato a Solheimasandur.. Insomma, credo abbiate capito, ci sarò da divertirsi tutto il giorno! Soggiorneremo sempre in zona e la sera come al solito saremo con il naso all’insù nella speranza di beccare la dama verde.

  • Giorno 5:

Dopo una bellissima sessione mattutina sulle spiagge nere di Vik, ci dirigiamo dritti verso quello che per i miei personalissimi gusti è il posto più bello dell’isola, la famosa laguna di Jokulsarlon! Lungo la strada faremo anche tappa al parco di Skaftafell: qui infatti si trova la Svartifoss, cascata conosciuta per le sue colonne basaltiche e il Svinafellsjokull, una delle lingue del ghiacciaio Vatnajokull più accessibili. Dopo queste soste, ci godremo il tramonto sulla spettacolare laguna glaciale, fotografando gli iceberg che si distaccano dal ghiacciaio e lentamente raggiungono il mare.

  • Giorno 6:

Oggi vedremo sorgere il sole in un luogo unico al mondo: la spiaggia di Breidamerkursandur, dai più chiamata “Ice Beach” proprio perchè su di essa è possibile trovare tutti gli iceberg che, dopo aver percorso tutta la laguna, si fermano lì in attesa di “morire” in balia delle onde. Subito dopo la sessione mattutina, ci catapulteremo su un altro universo entrando in una fantastica grotta di ghiaccio: esatto, avete capito bene, faremo un tour mirato a visitare queste grotte, ambienti che non sembrano nemmeno appartenere a questa terra! Finito il tour, rimarremo nella zona della laguna per fotografare ancora una volta il tramonto a cavallo tra la spiaggia degli iceberg e la Jokulsarlon. Si, avremo due notti a disposizione per riuscire a fotografare l’aurora boreale sopra la laguna dei ghiacci, un’esperienza che da sola vale tutto il viaggio!

  • Giorno 7:

Questa mattina vedremo sorgere il sole dalla baia di Stokksnes, dalla quale si erge la catena montuosa del Vestrahorn, possibilmente una delle montagne più fotogeniche della Terra! Appena conclusa la sessione, ci aspetta la grande traversata della costa est dell’isola per arrivare nella zona delle grandi cascate del Nord per il tramonto! Un bel viaggio di circa 400km tra fiordi, montagne e panorami incredibili. Per il tramonto saremo sopra la fragorosa Dettifoss o nei pressi della mistica Godafoss, in base alle condizioni meteo. Condizioni permettendo, la sera usciremo nuovamente per vedere l’aurora danzare sopra questa splendida cascata!

  • Giorno 8:

Dopo aver ripreso l’alba presso la maestosa Godafoss, ci accingeremo a completare il giro dell’isola, con un’altra traversata che ci porterà sulla penisola di Snaefellsnes nella parte ovest dell’isola; questi ultimi due giorni saranno più intensi, considerando che percorreremo parecchi kilometri, ma vedrete che ne varrà assolutamente la pena. La penisola di Snaefellsnes è piena di location incredibili, partendo dal famosissimo Kirkjufell per arrivare alle meno conosciute (ma non per questo meno belle!) Londrangar e Arnarstapi. Dopo cena non ci faremo sfuggire l’occasione di fotografare anche l’aurora boreale sopra queste location, meteo permettendo!

  • Giorno 9:

Dopo un paio di giorni piuttosto intensi, dedicheremo questa giornata alla scoperta della penisola in cui siamo arrivati ieri, visitando le sue scogliere, i suoi campi di lava ed alcune location uniche come la chiesa nera di Budir. La sera soggiorneremo sempre in quella zona e, possibilmente un po’ più riposati, cercheremo di inseguire le luci del nord!

  • Giorno 10:

Penultimo giorno del tour, dopo un’alba sulla penisola di Snaefellsnes ci accingeremo a rientrare verso Reykjavik dove visiteremo la “Capitale del Nord” durante il pomeriggio, facendo anche qualche foto alle principali attrazioni della città. La sera soggiorneremo in città e ci prepareremo per affrontare il viaggio di ritorno il giorno successivo.

  • Giorno 11: 

Tempo di saluti purtroppo! È giunta l’ora di lasciare l’isola dove (sono sicuro!) lascerete il cuore e fare rientro a casa. Durante la giornata i partecipanti verranno accompagnati all’aeroporto per poter prendere i propri voli di ritorno.

Cos'è Incluso?

Alberghi

10 (dieci) notti in alberghi in camera doppia/tripla (o equivalente B&B, etc)

Colazioni

Tutte le colazioni del viaggio sono incluse!

Navetta per l'Aeroporto

Vi accompagneremo all’aeroporto di Keflavik sia all’arrivo che alla partenza.

Trasporti Privati

I trasporti per tutto il viaggio (benzina e pedaggi inclusi) sono inclusi nel prezzo.

eBook ``Aurora Borealis: The Ultimate Hunting Guide``
Assistenza e Insegnamento di un Fotografo Professionista
Lezioni di Post Produzione
Tour nelle Grotte di Ghiaccio

Interessato a visitare le favolose grotte di ghiaccio islandesi? Beh, in questo workshop il tour è incluso!

Cosa non è Incluso?

Pranzi e Cene
Biglietti Aerei
Visto (se applicabile)
Supplemento Singolo (500€)
Tutto ciò che non è incluso nella sezione ``Cos'è incluso``
Assicurazione (fortemente consigliata sia per voi che per la vostra attrezzatura)

Prezzo: 2990€ (200€ di sconto se prenoti entro il 15/09/2020)

N° di Partecipanti: Min. 3 - Max. 7

Obiettivi del Viaggio

In genere qui dovrei stilare una lista di obiettivi, come ad esempio "fotografare l'aurora boreale", "vedere l'alba sulla spiaggia dei ghiacci", ecc., cercando di convincervi che questi siano gli unici obiettivi (o per lo meno, quelli che contano) del viaggio che farete con me. Non lo sono. L'obiettivo principale del viaggio non è soltanto portarvi a "far belle foto", ma accrescere le vostre capacità fotografiche, a partire dalla parte più tecnica per finire sulla parte più espressiva. Imparerete a bilanciare le due parti e ad ottenere esattamente le foto che avete in mente. Questo è l'obiettivo che mi pongo per il viaggio, farvi crescere, fotograficamente parlando, il più possibile, cercando di insegnarvi tutto quello che ho imparato da quando faccio fotografia!

A Chi è Rivolto il Viaggio

Consiglierei un tour come questo a chi ritiene di essere ad un livello principiante/intermedio e vuol incrementare le proprie capacità nel ramo della fotografia paesaggistica, in quanto credo vedrebbe una crescita personale di gran lunga maggiore a chi è già un professionista, ma logicamente ognuno è benvenuto!
Al di fuori di qualche camminata o leggera escursione (max. 45 minuti) che sono comunque facoltative, la maggiorparte delle location è a portata di auto quindi non è richiesta nessuna particolare prestanza fisica.

pic

Attrezzatura Fotografica Consigliata

- Macchinetta Fotografica (Reflex o Mirrorless, sia APS-C che Full Frame vanno benissimo).
- Grandangolo (es. Nikon 14-24mm, Canon 16-35mm, Tamron 15-30mm, Tokina 16-28mm ecc); è consigliabile avere un grandangolo luminoso per poter ottenere fotografie migliori durante le sessioni notturne.
- Zoom standard (es. Nikon/Canon/Sigma 24-70mm or 24-105mm).
- Zoom medio-tele (es. Nikon/Canon/Tamron/Sigma 70-200mm).
- Zoom super-tele (es. Sigma/Tamron 150-600mm); anche se non è strettamente necessaria per il tipo di foto che facciamo, certe volte può permetterci di trovare scorci lontani che con altre lenti ci sarebbero sfuggiti!
- Treppiede (fondamentale!) stabile, che possa resistere in caso di condizioni climatiche avverse.
- Un set di filtri ND.
- Telecomando remoto per la macchina fotografica.

Abbigliamento Consigliato

Qualche settimana prima della partenza, vi contatterò personalmente dopo aver studiato l'andamento del meteo per dirvi esattamente cosa mettere in valigia!

Come prenotare

Interessato a questo workshop? Puoi chiedere ulteriori informazioni o prenotare tramite le due modalità che trovi qui sotto!

Lascia un Deposito

Il metodo più diretto e veloce per prenotare è sicuramente questo; cliccando sul bottone qui sotto “Add to Cart” (Aggiungi al Carrello) potrete decidere di pagare subito una parte del workshop e saldare poi il conto successivamente entro 2 mesi dalla partenza.
Ovviamente per qualsiasi dubbio o domanda rimango a tua completa disposizione e non ti far problemi ad utilizzare il modulo di contatto qui sotto!

1,000.00Aggiungi al carrello

Contattami

La seconda opzione è quella di contattarmi direttamente tramite il modulo che troverete qua sotto e nella pagina “Contattami” dal menù in alto; alternativamente, potete anche scrivermi a leo.papera@gmail.com !

    Let's Stay in Touch! Restiamo in contatto!

    Be the first to hear about new articles, workshops and galleries!
    Che ne dici di esser il primo a ricevere i nuovi articoli, i nuovi viaggi in programma e soprattutto le nuove foto?
    SUBSCRIBE
    close-link
    error: Content is protected !!